iMac e Mac mini col contagocce fino al 2013

ipadmini-imac2012-ritardi-consegne

Secondo una recente indiscrezione pubblicata da Digitimes, le consegne di iPad mini ed iMac continueranno ad essere contingentate fino alla fine dell'anno, festività incluse. Il problema, a quanto si capisce, è sempre la produzione dei display che non riesce proprio a decollare.

Una volta risolti i problemi di assemblaggio dei display, sembrava ormai che tutto fosse pronto per il picco di domanda atteso per le festività. E invece, Apple potrebbe a malapena essere in grado di consegnare 6 milioni di iPad mini durante il quarto trimestre fiscale 2012, contro i 10 milioni preventivati:

Si dice che Apple abbia alzato l'asticella delle consegne a 10 milioni di unità per l'iPad mini durante il quarto trimestre del 2012, ma rischia di raggiungere i 6 milioni durante il medesimo periodo a causa dei ritardi produttivi di AU Optronics.

E anche sul versante iMac le cose non vanno certamente meglio:

Per di più, le fonti hanno affermato che i nuovi modelli di iMac utilizzano pannelli commissionati a LGD. La società ha dovuto sviluppare un nuovo processo produttivo per la produzione in massa dei pannelli degli iMac, cosa che ridotto le potenzialità e allungato i tempi per le consegne.

Per queste ragioni, è plausibile che i la produzione raggiunga ritmi adeguati soltanto a partire dal 2013. Vi diamo un consiglio: se avevate una mezza idea di regalare (o regalarvi) un iMac a Natale, armatevi di carta di credito venerdì mattina sul presto; il rischio concreto è che un ordine inoltrato a dicembre venga consegnato quando l'albero di Natale è già in soffitta.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: