Retina e Twitter, niente sfocatura con la patch non-ufficiale

twitter-mac-patch-retina

Twitter sui MacBook Pro con display Retina rappresenta da sempre un gran problema, per due ordini di motivi. Non è infatti tra le applicazioni che supportano ufficialmente la super-risoluzione di Cupertino (cosa che provoca una fastidiosa sfocatura della grafica e del testo) né lo sarà mai: per stessa ammissione della piattaforma di micro-social networking, infatti, il client per Mac non verrà mai più aggiornato. Per fortuna, uno sviluppatore si è ingegnato con una patch non ufficiale che risolve il problema.

La notizia l'aveva data tempo addietro MG Siegler, Venture Capitalist solitamente molto ben informato sulla materia, con un cinguettio che fece scalpore:

Si vocifera che Twitter abbia preso la sua decisione oggi: Twitter per Mac è andato. Non lo uccideranno di sana pianta, ma non hanno in cantiere alcun nuovo aggiornamento. Addio vecchio amico.

E visto che da allora non è mai stata diramata alcuna smentita, va da sé che la notizia è praticamente certa. Ciò ha provocato parecchio scontento, soprattutto perché contemporaneamente Twitter poneva una stretta al numero di utenti e di tweet connessi contemporaneamente attraverso i client di terze parti; insomma, non c'era praticamente via d'uscita oltre alla classica pagina del browser perennemente aperta.

Grazie all'ingegno dello sviluppatore iOS Deniz Mert Edincik, tuttavia, agli utenti con MacBook Pro Retina è data una nuova possibilità. L'hacker ha infatti creato una versione modificata dell'app con grafica e testo in alta risoluzione che dovrebbe portare di nuovo il sorriso sui volti degli utenti afflitti dal problema. Edincik ha annunciato la cosa in un tweet e pubblicato il link al client con l'hack che trovate a questa pagina di MediaFire. Poi però fateci sapere nei commenti com'è andata.

Photo | Gadgetsteria

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: