Apple lancia il Genius Bar "flottante" a Orlando e Philadelphia [Aggiornato]

apple-store-orlando-genius-bar

Nell'intento di offrire servizi più efficienti ed immersivi nei suoi negozi fisici, Apple ha ripensato la disposizione del Genius Bar, almeno nei punti vendita più grandi. L'idea è di servire contemporaneamente più clienti alla volta, riducendo la separazione tra tecnici e pubblico; e si parte da subito, con gli Apple Store di Orlando e Philadelphia.

I nuovi Genius Bar "flottanti" sono studiati per "galleggiare" sul mare di avventori e diventare il punto di riferimento del negozio, equidistante da ogni suo punto:

Gli ospiti siedono attorno a degli ampi tavoli comuni ed è lì che attendono l'arrivo del loro Genius, piuttosto che dover camminare fino al bancone col Genius posto al suo retro. Questo nuovo design consente agli impiegati di interagire su di un livello più amichevole e di intervenire più agevolmente sui loro computer. Il design del bancone che troviamo nella maggior parte degli store impone invece una certa distanza tra il Genius e il cliente, e restituisce una sensazione meno personale e più transazionale.

E le prime location a beneficiare della novità saranno quelli del Florida Mall ad Orlando e del Millenia Mall di Philadelphia, due dei negozi più redditizi al mondo intero; a dire del DailyCity, il primo batte tutti i record per numero di transazioni di vendita effettuate ogni giorno, mentre l'altro è quello che registra la maggiore quantità di dollari incassati per cliente in assoluto. Una volta che l'esperimento avrà dato i risultati sperati, è facile ipotizzare che venga esteso presto anche a molte altre realtà, comprese quelle italiane.

Aggiornamento: come correttamente sottolineato dai lettori nei commenti, l'Apple Store di Torino è stato creato da zero seguendo le nuove linee guida. Per una volta, siamo stati pionieri.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: