Apple e Samsung, nuova causa all'orizzonte

Apple-Samsung-nuova-causa

Se possibile, la situazione tra Apple e Samsung continua a precipitare, ed ogni giorno è sempre peggio. Le due società hanno infatti deciso di aprire un nuovo contenzioso totalmente separato da quello che ha portato alla condanna per 1 miliardo di dollari. E nel novero, questa volta, saranno inclusi molti altri prodotti compresi l'iPad di quarta generazione e l'iPad mini.

Né più né meno che l'ultima volta, entrambe le parti coinvolte stanno tentando di tirare nel mucchio il maggior numero di dispositivi concorrenti possibile. Solo che l'ultima volta, l'implacabile Lucy Koh aveva minacciato di spostare di un anno l'udienza se non avessero tagliato l'impianto accusatorio e ridotto la quantità di accuse reciproche; vedremo se in questa occasione gli eventi seguiranno una strada diversa.

Fatto sta che, almeno per il momento, Samsung ha formalmente incluso alla causa per violazione plurima di brevetto tutti i più recenti gingilli con la mela, vale a dire iPad di quarta generazione ed iPad mini, oltre che iPod touch di quinta generazione. L'iPhone 5, non dimentichiamolo, era stato già incluso in una precedente mozione depositata a inizio ottobre. Apple dal canto suo non ha atteso alla finestra, e i suoi legali hanno prodotto una lista tutt'altro che trascurabile; tra le richieste avanzate pochi giorni fa da Cupertino, infatti, c'era l'inclusione del Galaxy S III, Galaxy Note II, Galaxy Tab 8.9 Wifi, Galaxy Tab 2 10.1, Rugby Pro e del Samsung S III Mini.

In ogni caso, siamo ancora ben lontani da qualunque cosa somigli ad una sentenza; la prima udienza del caso, infatti, non avrà luogo prima del marzo 2014. E fino ad allora, hai voglia a fare e disfare.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: