USA Today: il 42% degli utenti Windows passerà a Mac o iPad

usa-today-sondaggio-windows-mac-ipad

In un recente sondaggio condotto da USA Today su un bacino relativamente grande di utenti, è emerso che una buona fetta di costoro non intende effettuare l'upgrade a Windows 8. Piuttosto, il 42% del campione passerà ad iPad oppure a Mac.

Prendete con le pinze questi risultati, perché sono stati condotti su 350.000 utilizzatori dell'antivirus per PC Avast; parliamo quindi di un campione molto particolare e dai contorni un po' fumosi. Ciononostante, il risultato del sondaggio è sorprendente: quasi la metà di chi usa quotidianamente Windows XP, Windows Vista e Windows 7 intende effettuare al più presto uno switch ad Apple, piuttosto che aggiornare a Windows 8:

"Il semplice cambiamento della rimozione del pulsante 'start' sarà una sfida" spiega Karl Volkman, CTO presso SRV Network, un provider Internet. [...]
Il sondaggio di Avast tra gli utenti Windows statunitensi ha dimostrato che il 16% ha intenzione di comprare un nuovo computer. Ma mentre il 58% propende per modelli con Windows 8, il 30% ha pianificato di acquistare un talet Apple iPad, mentre il 12% opterà per un computer Macintosh.
"In molti ambienti domestici esistono PC multipli, e la gente tende a tenere i propri computer per più tempo" osserva Penn. "Sempre più persone utilizzeranno l'iPad come secondo o terzo dispositivo di computing."

Il che, in parole povere, significa che Apple venderà più Mac e tablet, erodendo ulteriori quote di mercato a danno di Microsoft. Ed è curioso che questi dati li dia proprio una di quelle software house che infarcisce di monnezza-ware i PC appena acquistati: chissà che tra le ragioni dello switch, infatti, non ci sia anche questa. Uno dei pregi delle piattaforme Apple, infondo, è da sempre l'assenza di software inutile o indesiderato nelle configurazioni standard. Ed è una bellissima differenza.

  • shares
  • Mail
31 commenti Aggiorna
Ordina: