Un iPad mini con Retina Display costerebbe 379$

John Brownlee, blogger di Cult of Mac, si è cimentato in un ardito calcolo per determinare il costo di produzione di un ipotetico iPad mini con Retina Display, giungendo alla conclusione che se Apple lo avesse messo in commercio già dalla prima generazione il prezzo sarebbe stato come minimo di 379$.

Il calcolo effettuato da Brownlee, per quanto puramente teorico, risulta molto accurato e tiene in considerazione tutti i parametri necessari, compresa la riduzione progressiva dei prezzi dei componenti necessari alla produzione di un iPad mini Retina, che ovviamente necessita di un display da 7.9 pollici con risoluzione di 2048 x 1536 pixel, un processore Apple A5X prodotto con tecnologia a 32 nm ed una batteria più potente, per mantenere invariata l'autonomia di 10 ore di funzionamento.

Il prezzo del Retina Display da 7.9 pollici è stato calcolato partendo dalla considerazione che i pannelli LCD vengono prodotti in grandi lastre che poi vengono ritagliate in base alle esigenze. Il fatto che la densità di pixel del display dell'iPad mini sia la stessa delle prime generazioni di iPhone non è un caso, semplicemente Apple ha ritagliato un pannello LCD 5.12 volte più grande di quello di un iPhone 3Gs. La stessa operazione potrebbe essere effettuata sulle lastre utilizzate per produrre i display LCD degli iPhone 4 ottenendo un Retina Display da 7.9 pollici che oggi costerebbe oltre 120$ il 50% in più dell'attuale display dell'iPad mini.

E' quindi assai probabile che Apple sia già al lavoro per lanciare il prossimo anno un iPad mini dotato di Retina Display, il cui prezzo non dovrebbe essere poi molto diverso da quello attuale.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: