iPad mini non cannibalizza gli iPad, ma riduce i PC

Apple solitamente non si preoccupa molto dell'eventualità che un nuovo prodotto cannibalizzi le vendite di un altro dispositivo. Gli iPod touch hanno portato alla quasi estinzione dell'iPod Classic ed i nuovi MacBook Air hanno sicuramente attratto molti clienti che hanno rinunciato all'acquisto di un MacBook Pro.

Molti pensano quindi che il nuovo iPad mini cannibalizzerà le vendite dell'iPad, ma secondo un sondaggio condotto da Cowen and Co. le ottime vendite del piccolo tablet della Mela non hanno ridotto più di tanto le vendite del classico iPad, ma semmai hanno sottratto clienti ai tradizionali PC.

Cowen and Co. ha intervistato un campione di 1225 abitanti degli Stati Uniti, il 12% ha dichiarato che acquisterà un iPad mini nei prossimi 18 mesi, di questi il 52% non ha mai posseduto un tablet, inoltre solo il 16.6% acquisterà un iPad mini per sostituire un vecchio dispositivo.

Nel 42% dei casi l'iPad mini verrà acquistato per sostituire un PC, mentre rimpiazzerà un vecchio iPad nel 29% dei casi. Sembra quindi che Apple non debba temere una cannibalizzazione dell'iPad, perché comunque l'iPad mini traghetterà nuovi utenti dal mondo Microsoft al mondo della Mela.

  • shares
  • Mail