Apple ha pagato 17 milioni di euro per usare l'orologio delle Ferrovie Federali Svizzere

orologio ffs apple violazione copyright

Ci eravamo lasciati con la notizia dell'accordo tra Apple e le Ferrovie Federali Svizzere, dopo l'accusa da parte di queste ultime di copia per l'orologio di iOS 6, dal design troppo simile a quello realizzato nel 1944 da Hans Hilfiker, regolarmente protetto dalle leggi sul diritto d'autore e riconosciuto da Museum of Modern Art di New York e London Design Museum come un'icona del design del ventesimo secolo.

Di comune accordo, le due parti avevano deciso di rendere nota la sola fine delle ostilità, senza divulgare il prezzo pagato da Apple per usare il design dell'orologio in licenza. Ma i segreti, si sa, non sempre riescono a rimanere tali: AFP riporta infatti che il conto salato pagato dall'azienda di Cupertino ammonterebbe a 20 milioni di franchi svizzeri, o se preferite 17 milioni di euro (o ancora 21 milioni di dollari). La stessa agenzia avrebbe contattato le FFS per ottenere un riscontro, ottenendo però in risposta un secco no comment.

Patricia Claivaz, portavoce delle Ferrovie, aveva rivelato a settembre di essere alla ricerca di un riconoscimento per l'uso del design dell'orologio di Hans Hilfiker, piuttosto che di un modo per far soldi: di certo però, se la somma ammonta realmente a 17 milioni di euro la cessione in licenza non deve essere dispiaciuta alle FFS.

Via | Appleinsider.com

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: