Apple Samsung, via il codice che nascondeva la sentenza

scritta_apple_couk_samsung

Non c'è pace in UK per Apple. Dopo la sentenza del giudice che la obbligava a riportare sul proprio sito Web che Samsung non li ha copiati, e dopo qualche goffo tentativo di occultare il tutto, alla fine a Cupertino hanno capitolato. E ora il messaggio è lì in bella vista, senza trucco e senza inganno.

Tutto è cominciato con quella infausta sentenza, cui ha fatto seguito una condanna un po' atipica e una pioggia di critiche. Il fatto è che il messaggio ordinato dal giudice proprio non andava giù ai manager Apple, tant'è che da principio si è tentato prima di renderlo inoffensivo con font lillupuziani e posizionamento tattico, e poi di celarlo definitivamente alla vista con escamotages tecnici.

Ora però la storia finisce qui, perché il layout statico di apple.com è stato importato anche sulle localizzazioni, e basta dare un'occhiata su apple.co.uk per rendersene conto. In precedenza, le immagini coi link al keynote e ai video promozionali si muovevamo automaticamente in basso mentre uno script si occupava di allungare la finestra del browser, relegando in fondo alla pagina l'URL della sentenza; motivo per cui, senza scroll era di fatto impossibile visualizzarla perfino su schermi giganteschi.

Ora invece è tutto a posto: la dicitura è perfettamente visibile anche da iPhone o da iPad, se posti in verticale, e lo stesso accade con schermi di grandezza adeguata. L'avessero fatto subito, si sarebbero risparmiati tanta pubblicità negativa (e noi tanti post sull'argomento); ma meglio tardi che mai.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: