Bob Mansfield e il suo neonato team studiano come abbandonare Intel

Bob Mansfield e il suo neonato team studiano come abbandonare Intel

Come saprete, il recente allontanamento di Scott Forstall ha portato diverse persone in Apple a ottenere maggiori responsabilità, compreso un Bob Mansfield che rinuncerà alla pensione per restare altri due anni alla guida del neonato team battezzato "Technologies".

A cosa lavorerà Mansfield sarà una domanda che forse molti si sono posti, ed è una voce di corridoio a rispondere almeno per il momento: la possibilità di abbandonare Intel per la creazione dei chip inseriti all'interno dei Mac, che Apple vorrebbe quindi creare in casa propria. Ne parla Bloomberg, citando quelle che sarebbero alcune fonti vicine al reparto ricerca di Apple, dalla quale erano arrivate indicazioni su "progetti ambiziosi" da parte del nuovo team.

Dopo aver iniziato a usare processori Intel nel 2005, Apple potrebbe così decidere di dire basta, ma non in tempi brevi. L'operazione richiederebbe infatti alcuni anni, per cui al momento possiamo solo immaginare i suoi effetti: un'architettura magari simile a quella dei dispositivi iOS, in grado di permettere un'integrazione sia a livello hardware che software ancora più profonda. Al momento, visti i tempi di cui si parla, si tratta ovviamente solo di una voce e nulla più, ma la sensazione è che Apple voglia davvero compiere la mossa.

Via | 9to5mac.com

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: