Bob Mansfield: altri due anni grazie all'allontanamento di Scott Forstall?

bob mansfield torna ad apple

Che Scott Forstall fosse una persona con la quale è difficile lavorare abbiamo già avuto modo di dirlo qualche giorno fa, quando abbiamo riportato la notizia riguardante il terremoto nell'organico di Apple. Una serie di cambiamenti che come saprete porteranno a inizio 2013 lo stesso Forstall fuori dall'azienda insieme a John Browett, mentre Jony Ive, Bob Mansfield, Eddy Cue, e Craig Federighi avranno più responsabilità.

Come saprete, Mansfield aveva in tempi recenti deciso di rimanere per altri due anni in Apple, rinunciando così definitivamente ad andare in pensione per diventare consigliere di Tim Cook: a quanto pare, tra le cause che hanno spinto il buon Bob ad accettare il suo nuovo ruolo nella sezione New Technologies di Apple, ci sarebbe proprio l'allontanamento di Forstall, oltre a quello che sarebbe uno stipendio faraonico da 2 milioni di dollari al mese in azioni e cash.

Lo riporta AllThingsD, insieme a dettagli della presunta ruggine tra i due: Mansfield non sarebbe mai stato un fan dello stile aggressivo di Forstall, e le fonti dicono che provava sempre a evitare il boss di iOS, accettando d'incontrarlo solo quando c'era disponibile Tim Cook a fare da mediatore.

Via | Appleinsider.com

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: