Scott Forstall lascia Apple: maggiori responsabilità a Jony Ive, Bob Mansfield, Eddy Cue, e Craig Federighi

Scott Forstall lascia Apple, maggiori responsabilità a Jony Ive

Quello che potremmo definire un vero e proprio terremoto è appena avvenuto in casa Apple: il Senior VP di iOS Scott Forstall lascerà la società a fine 2012, proseguendo nel frattempo come consigliere del CEO Tim Cook fino al momento in cui metterà definitivamente piede fuori da Apple. A partire sarà anche il capo del settore vendite al dettaglio, John Browett, mentre Jony Ive, Bob Mansfield, Eddy Cue e Craig Federighi otterranno tutti quanti maggiori responsabilità.

Se in un primo momento si è pensato a una separazione di comune accordo, i numerosi report circolati in rete sembrerebbero invece indicare che Forstall sia stato letteralmente cacciato via: Adam Lashinsky di Inside Apple indica nel motivo il rifiuto da parte del (a questo punto ex) Senior VP di firmare la lettera di scuse ai clienti Apple per la storia legata ai problemi della nuova applicazione mappe. Una tesi confermata dal The Wall Street Journal, secondo il quale Forstall avrebbe preferito gestire la situazione in un modo simile a quello dell'antenna-gate di iPhone 4, piuttosto che chiedere scusa.

Secondo il NYTimes, Scott Forstall sarebbe stato un tipo duro col quale lavorare, motivo per il quale in molti all'interno di Apple avrebbero salutato la sua cacciata con gioia:

"Un vecchio impiegato Apple che chiede di non essere citato ha detto chr Mr. Forstall ha raccolto le ire degli altri dirigenti, dopo essersi inserito all'interno della sezione di sviluppo che andava al di là del suo ruolo nell'azienda. Una persona in contatto coi dirigenti Apple ha detto che l'umore delle persone nella società è stato più che positivo a proposito dell'addio di Forstall."

Continua dopo il break.

Forstall arrivò in Apple in seguito all'acquisizione di NeXT, nel 1997: c'era lui tra gli sviluppatori originali di Mac OS X così come dell'interfaccia utente Aqua. dopo essere diventato Senior Director nel gennaio 2003, fu fatto responsabile delle pubblicazioni di Mac OS X, per poi passare al ruolo di Senior Vice President of iPhone Software. Numerose sono state anche le sue apparizioni in pubblico in occasione delle WorldWide Developers Conference di Apple, dove nel 2011 Forstall presentò iOS 5.

Nonostante sia stato pubblicato anche un comunicato ufficiale da Apple, è naturalmente di maggiore interesse la lettera che Tim Cook ha inviato ai dipendenti. Eccola per intero coi passi più importanti in grassetto:

"Team,

Ci troviamo in uno dei periodi più prolifici per l'innovazione e i nuovi prodotti nella storia di Apple. I fantastici prodotti che abbiamo introdotto a settembre e ottobre - iPhone 5, iOS6, iPad mini, iPad, iMac, MacBook Pro, iPod touch, iPod nano e molte nostre applicazioni - tutto questo può essere stato creati solo da Apple, ed è il risultato diretto della nostra implacabile attenzione nell'integrare strettamente hardware di prima classe, software e servizi.

Oggi, annuncio dei cambi che incoraggeranno ancora di più la collaborazione tra i nostri team di hardware, software e servizi, a tutti i livelli della società. Come parte di questi cambiamenti, Jony Ive, Bob Mansfield, Eddy Cue, e Craig Federighi assumeranno maggiori responsabilità. Annuncio anche che Scott Forstall lascierà Apple l'anno prossimo e lavorerà nel frattempo come mio consigliere. Voglio ringraziare Scott per tutti i suoi contributi ad Apple durante la sua carriera.

Jony Ive fornirà leadership e direzione per le Human Interface (HI) all'interno della società, insieme al suo ruolo di sempre come leader dell'Industrial Design. Jony ha un incredibile senso estetico del design ed è stata la forza principale dietro il look and feel dei nostri prodotti per più di dieci anni. La faccia di molti dei nostri prodotti è rappresentata dal nostro software, e l'estensione delle capacità di Jony in quest'area colmerà allargherà il gap tra Apple e la concorrenza.

Eddy Cue assumerà maggiori responsabilità su Siri e Mappe. Questo metterà tutti i nostri servizi online in un solo gruppo. Eddy e la sua organizzazione hanno supervisionato molti dei più grandi successi vome iTunes Store, App Store, iBookstore e iCloud. Hanno un'eccellente storia nel costruire e rafforzare i nostri servizi online per incontrare e superare le aspettative dei nostri clienti.

Craig Federighi guiderà sia iOS che OS X. Abbiamo i sistemi operativi mobile e desktop più avanzati del pianeta, e portare insieme i nostri team dedicati a essi renderà ancora più semplice fornire la nostra tecnologia e portare innovazione a entrambe le piattaforme. Craig di recente ha guidato con successo l'uscita di Mountain Lion.

Bob Mansfield guiderà il nuovo gruppo Tecnologie, che combinerà i nostri team wireless in giro per la società in una sola organizzazione, permettendoci d'innovare in quest'area a un livello superiore. L'organizzazione includerà tutti i nostri team dedicati ai semiconduttori, che hanno piani veramente ambiziosi. Come parte di questo, sono entusiasta d'informarvi che Bob rimarrà in Apple per altri due anni. Bob ha guidato alcuni dei nostri più impegnativi progetti d'ingegneria per molti anni.

Inoltre, John Browett lascerà Apple. La nostra ricerca per un nuovo capo del Retail è già in corso. Nel frattempo, il team delle vendite al dettaglio riporterà direttamente a me. I negozi hanno una rete incredibilmente forte di capi a livello locale e regionale, e continueranno l'eccellente lavoro fatto nell'ultima decade per rivoluzionare le vendite con servizi unici e innovativi, con attenzione al cliente seconda a nessuno. Questo team fenomenale di persone talentuose e appassionate lavorerà col cuore per rendere i clienti felici. Hanno il nostro rispetto, la nostra ammirazione e il nostro supporto senza fine.

Vi prego di unirvi a me per congratularci con tutti per i loro nuovi ruoli.

Voglio ringraziare tutti per lavorare così duramente, permettendo ad Apple di continuare a produrre i migliori prodotti al mondo e deliziare i nostri clienti. Continuo a credere che Apple ha i più grandi talenti innovativi sul pianeta, e mi sento privilegiato e ispirato dalla possibilità di lavorare con tutti voi.

Il meglio,

Tim"

Foto | GETTY

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 49 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO