Alla scoperta di Leopard: Time Machine

Continuiamo la nostra analisi di Leopard parlando questa volta della vera killer app del nuovo Mac OS X: Time Machine.

In passato avevamo già visto una demo di Time Machine, quindi per molti lettori non sarà certo una novità.



Il funzionamento di Time Machine è tanto semplice quanto ingegnoso.
Il concetto di base è creare un'istantanea del disco ogni tot minuti creando una sorta di backup per consentire di andare a recuperare anche un singolo file a quel preciso momento.


Quante volte ci è capitato di cancellare un file che poi puntualmente ci sarebbe tornato utile qualche tempo dopo?


Ebbene, ora con Time Machine è possibile recuperare in pochissimi istanti qualsiasi file.

Abbiamo solo un dubbio che speriamo di toglierci nei prossimi giorni: quanto spazio occuperanno tutte queste istantanee di backup?


Questa feature sembrafa studiata appositamente per ZFS, peccato che non sarà (almeno per il momento) il Filesystem di Leopard.

Proseguiremo la nostra recensione con un'altra importante novità: Quick Look.

  • shares
  • +1
  • Mail
77 commenti Aggiorna
Ordina: