iPad mini: Tim Cook chiarisce la posizione di Apple sui tablet da 7 pollici

iPad mini: Tim Cook chiarisce la posizione di Apple sui tablet da 7 pollici

In occasione della conferenza stampa organizzata per annunciare i risultati fiscali del Q3 2012, il CEO di Apple Tim Cook ne ha approfittato per chiarire la posizione di Apple sui tablet da 7 pollici, storicamente rifiutati da Steve Jobs in persona. Ecco le parole di Cook:

"Tutti i commenti fatti da Steve in precedenza sui tablet da 7 pollici... non faremo mai tablet da 7 pollici. Non crediamo siano buoni prodotti e non ne faremo mai uno. Non solo perché è un 7 pollici, ma per molte ragioni. Una di queste... è la dimensione. Sono sicuro che avete visto il nostro keynote. La differenza di dimensioni in termini di centimetri quadrati - nel 7,9, quasi 8 - è del 35%. Guardando all'area usabile, è tra il 60% e il 70%. iPad mini ha lo stesso numero di pixel di iPad 2. C'è accesso a tutte le 275.000 app. iPad mini non è un prodotto figlio del compromesso come i tablet da 7 pollici. È a un livello completamente diverso."

Come dicevamo sopra, Steve Jobs stesso riteneva che i 9,7 pollici di iPad fossero la dimensione minima per un tablet, anche se a quanto pare il fondatore di Apple ebbe modo di ripensarci su dietro insistenza del senior vice president of Internet Software and Services di Apple, Eddy Cue. Voi che ne pensate? Ditecelo nel sondaggio qui sotto!

Via | 9to5mac.com
Foto | GETTY

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: