iPhone: già i primi report?


Credo che mettendo in fila tutto ciò che si è scritto da gennaio ad oggi su iPhone, si riempirebbero parecchi libri. La cosa curiosa è che probabilmente solo un centinaio di persone, o poco più, ha avuto modo di tenere in mano lo smartphone di Cupertino. E, di questi, solo una minima percentuale ha avuto a che fare con il modello definitivo, avendo testato solo uno dei pochi prototipi disponibili al Macworld di gennaio.

Ora Gizmodo sostiene di avere raccolto le impressioni di chi ha avuto tra le mani un modello definitivo di iPhone. Ecco le cose principali riportate (da prendere con il beneficio di inventario, secondo noi):

- iPhone ha impostazioni predefiniti per gli account di posta AOL, GMail e Hotmail così come la possibilità di impostare un proprio POP.
- Lo schermo appare molto ben definito e vivido, la risposta agli imput tattili è molto veloce.
- E' presente un alloggiamento per la SIM ma non per la batteria, che appare integrata come in iPod.
- La navigazione web è piuttosto veloce.
- Gli update del firmware sono, in questa fase, frequentissimi (quasi giornalieri).
- iPhone deve essere trasportato in una custodia (forse perchè lo schermo appare delicato? N.d.R.)
- iPhone dovrebbe ospitare una ulteriore applicazione, non ancora svelata da Apple.

Nonostante tutto, l'opinione di questo insider è che il valore percepito del prodotto non si avvicina minimamente ai 600$ richiesti, fermandosi al massimo alla metà.

Sempre Gizmodo riporta che la disponibilità di iPhone nei negozi AT&T potrebbe essere piuttosto limitata, nonostante lo stesso Steve Jobs abbia consigliato di rivolgersi ai punti vendita del carrier telefonico, prevedendo un assalto agli store Apple.

Secondo alcune fonti, ci si aspetta che nei primi giorni di vendita Apple possa consegnare alcuni milioni di dispositivi.

Come già riportato, iPhone uscirà negli USA il prossimo 29 giugno.

  • shares
  • +1
  • Mail
73 commenti Aggiorna
Ordina: