Apple: i riflessi viola nelle foto di iPhone 5 sono normali

Quando esce un nuovo iPhone tutti si precipitano a scovarne i possibili difetti, a volte si tratta di semplici problemi risolvibili con un aggiornamento firmware, altre volte dipendono dalla struttura stessa del dispositivo, per cui è difficile rimediare, se non ricorrendo ad accessori esterni, come i bumper che hanno risolto il problema dell'antenna dell'iPhone 4.

L'iPhone 5 non è sfuggito a queste minuziose indagini e dopo aver subito scoperto che la scocca della versione nera si graffia facilmente e in alcuni situazioni ci sono problemi di connettività WiFi, è scoppiato il caso delle foto con riflessi viola, quando si effettuano degli scatti in controluce.

Apple ha quindi diramato una nota ufficiale nella quale spiega che l'origine del problema è comune a tutte le fotocamere con una piccola ottica:


Molte piccole fotocamere, incluse quelle presenti in ogni generazione di iPhone, possono manifestare dei riflessi ai bordi del fotogramma quando viene catturata un immagine con sorgenti di luce esterne all'inquadratura. Questo può avvenire quando una fonte luminosa è posizionata ad una certa angolazione (tipicamente appena fuori il campo visivo) in modo da causare un riflesso sulla superficie della lente che entra nel modulo della fotocamera e raggiunge il sensore. Muovere leggermente la fotocamera per variare l'ingresso della fonte luminosa nelle lenti, o schermare la lente con una mano, dovrebbe minimizzare o eliminare l'effetto.

L'immagine in apertura realizzata da TheNextWeb mostra come anche l'iPhone 4S sia affetto da questo problema e addirittura l'iPhone 5 si comporti persino meglio in queste situazioni.

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: