iPhoto per Windows in arrivo?

Sei anni fa Apple rilasciò la prima versione di iTunes, un digital media player che girava solo sui Mac. Si potevano caricare canzoni dai CD per ascoltarle sul proprio Mac. Nulla di realmente nuovo, anche moltissime altre applicazioni facevano la stessa cosa.
Dieci mesi dopo, però, le cose incominciarono a cambiare; arrivò infatti il primo iPod, che poteva scaricare canzoni da iTunes. Ancora dieci mesi e con il nuovo modello di seconda generazione Apple introdusse supporto per Windows attraverso una applicazione di terze parti, Musicmatch Jukebox.

Poi arrivò l’iTunes Music Store (oggi iTunes Store) e rivoluzione fu. Ma mancava ancora un tassello; così Apple decise, come era già avvenuto in passato con Filemaker e QuickTime, di rilasciare una versione di iTunes per Windows.

Si parla ora di rivoluzione digitale, con l’iPod che è stato il punto di forza di Apple nella conquista del mercato della musica digitale; ma cosa sarebbe successo se non fosse esistita una versione di iTunes per Windows?

Chris Howard, in un articolo per applematters, si chiede ora se la storia non debba ripetersi...

In Marzo Apple ha incominciato a vendere Apple TV, il prodotto con cui Steve Jobs cercherà di vincere la difficile sfida del salotto digitale. Sulla pagina del sito di Apple dedicata a questo dispositivo si legge:
Apple TV porta sul vostro televisore i contenuti della libreria iTunes — musica e podcast compresi — e i trailer disponibili su Apple.com. E le foto digitali di iPhoto su Mac oppure di Adobe Photoshop Elements o Adobe Album su PC Windows sono visualizzate ad alta definizione, così potrete dare vita a una sensazionale presentazione su grande schermo.

Per vedere quindi con l’Apple TV le foto presenti su un PC Windows occorre utilizzare Adobe Photoshop Elements o Adobe Album, occorrono cioè applicazioni di terze parti.

Secondo Howard questo legame Adobe/Apple non è destinato ad avere una lunga vita, perché Apple potrebbe rilasciare una versione di iPhoto per Windows.
Una versione Windows di iPhoto darebbe agli utenti Ms un ulteriore assaggio della filosofia Apple e fornirebbe a quest’ultima maggior controllo sulle caratteristiche di Apple TV.
Considerando questi punti e l’ancora crescente boom della fotografia digitale, potrebbe non passare troppo tempo prima che Apple completi il quadro anche per i possessori di Apple Tv senza Mac, rilasciando una versione di iPhoto per Windows.

Si può anche ipotizzare a quel punto un passaggio completo di iLife su Windows.

Con l’arrivo di Apple TV tutto questo assume una nuova dimensione...

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: