Stereotypes

L'apertura del primo Apple Store italiano il prossimo 31 marzo a Roma, all'interno del centro commerciale Roma Est, fa già parlare di sé.
Martedì scorso è stato pubblicato un post decisamente provocatorio da parte di Erica Sadun di TUAW, nel quale viene scimmiottato il nostro paese attraverso una lunga sequela di stereotipi che da anni ci vengono affibbiati.

La notizia è ridotta ai minitermini anzi, per essere sinceri, è riportata in italiano e risulta così l'ultimo dei pensieri della blogger, lasciando spazio ad un'apologia del luogo comune di basso livello e fine a se stessa.
Fortunatamente la "legge" che governa internet è democratica e non guarda in faccia a nessuno: i commenti al post in questione esprimono l'indignazione (motivata) che è nata anche al sottoscritto.

Sono un po' deluso dai ragazzi di TUAW poiché li ritenevo un ottimo blog sul mondo Apple, ben gestito, con buoni contenuti e aggiornato, da cui spesso si apprendono notizie interessanti.
Quello che non riesco a comprendere è come mai abbiano optato per la pubblicazione di tale post.
"Propaganda" virale ed offensiva per portare accessi al blog? Non credo, data la fama del blog.

[Grazie a Paolo]

  • shares
  • Mail
51 commenti Aggiorna
Ordina: