L'OS X di iPhone sui futuri subnotebook?

Shaw Wu sembra essere l'analista del momento, o almeno, quello che ha più cose da dire sui prodotti Apple. Dopo le analisi sulla possibilità di utilizzo di memorie a tecnologia NAND flash, sia su iPod che su di un possibile subnotebook, ne arriva un'altra riguardante proprio "l'anima" di quest'ultimo: secondo Wu, l'OS che girerà sulla probabile linea di notebook ultra-portable sarà il medesimo Mac OS X con cui saranno equipaggiati i tanto attesi iPhone.

Wu ha dichiarato che, secondo le fonti di American Technology Research, i ricercatori nei laboratori Apple sono al lavoro per poter portare il sistema operativo in formato "mini" presente negli iPhone sui nuovi laptop; questo OS necessiterà di soli 4 Gigabyte di spazio, andando ad occupare una piccolissima parte della memoria del subnotebook.

Se Apple congiungerà il touchscreen, la memoria NAND, la dimensione ridottissima, in un solo dispositivo, chiamiamolo pure subnotebook, le cose sarebbero grandiose; se a tutto ciò, aggiungesse un sistema operativo affidabile e di qualità come Mac OS X, sarebbe fantascienza... acquistabile da tutti.

[via MacWorld UK]

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: