Francia, sciopero negli Apple Store il giorno di iPhone 5

apple store parigi

Con un tempismo che strizza l'occhio ai colleghi italiani, una parte dei dipendenti degli Apple Store di Francia si è unita in sciopero per protestare contro le condizioni di lavoro imposte dalla società. Sì, proprio nel giorno del debutto di iPhone 5.

Della cosa parla Reuters in un recente articolo:

Alcuni impiegati dei negozi francesi di Apple Inc. hanno deciso uno sciopero per venerdì, con l'obiettivo di massimizzare l'impatto mediatico facendolo coincidere col lancio dell'iPhone 5. [...]
Tra le richieste dell'unione SUD, che rappresenta circa un quarto della forza lavoro nel retail Apple, sono contemplate l'installazione di fontanelle d'acqua, i buoni pasto e una tredicesima come è prassi nelle società francesi.
"Invitiamo a partecipare [...] tutti gli impiegati che considerano insufficienti le iniziative promosse da Apple durante le negoziazioni sindacali, e tutti quelli che ritengono insoddisfacente l'interesse mostrato da Apple verso i suoi impiegati francesi" ha affermato il responsabile del gruppo Thomas Bordage.

Altre associazioni sindacali hanno deciso di non prendere parte all'iniziativa, ma come sottolineano giustamente Le Nouvel Observateur e MacRumors, è evidente che molti abbiano paura di essere licenziati o di non vedersi rinnovato il contratto; tant'è che è impossibile stilare preventivamente una stima dei partecipanti.

Parecchi, infatti, hanno optato per un'adesione formale, indossando dei braccialetti verdi per solidarietà e nella speranza che lo sciopero venga scongiurato nelle trattative tuttora in corso. Trattative che, fino ad ora, non hanno portato da nessuna parte.

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: