Subnotebook Apple presto sul mercato?

Ancora indicazioni circa la possibilità a breve di utilizzo di memorie a tecnologia NAND Flash per i futuri iPod e PC Macintosh della casa di Cupertino.
A parlare questa volta è Shaw Wu, analista di American Technology Research che indica il titolo Apple (AAPL) in rialzo per via della possibilità di rilascio a breve di nuovi prodotti con uso di memoria NAND Flash.

Wu sostiene infatti che esistono motivi fondati di ritenere che Apple potrebbe rilasciare a breve un piccolo “subnotebook” che utilizzi NAND flash per la sua memoria principale invece del più classico hard disk. Wu ritiene che il rilascio di questo nuovo prodotto potrebbe dipendere sostanzialmente dalla possibilità che le case costruttrici di memorie NAND abbassino i prezzi di questa tipologia di memoria.

Inoltre, sempre l’analista di American Technology Research sostiene che Apple continuerà ad utilizzare hard-disk drive per l’iPod Video, ma che “l’utilizzo di NAND flash è inevitabile”, confortato anche dal fatto che la società di Steve Jobs già utilizza questo tipo di memorie per i suoi modelli di iPod Shuffle e Nano.

Staremo a vedere se il 2007 ci porterà quindi un nuovo “subnotebook”, speranza di molti utenti Apple che attendono un evento simile dal 1997, anno di fine produzione del celeberrimo Powerbook Duo.

[Bloomberg]

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: