Il festival delle build

Sono in molti a dire che l'inizio della commercializzazione di Mac OS X 10.5 Leopard sia imminente.
Come vi abbiamo riportato nei giorni scorsi, c'è chi scommette che entro la fine del mese potremo installare la nuova versione di MacOS sulle nostre macchine.

Bisogna rilevare, tuttavia, l'ininterrotto fluire di nuove build del sistema operativo dai server di Cupertino ai propri, selezionati, sviluppatori.
Questo, se da un lato testimonia che siamo comunque alla stretta finale, dall'altro spinge ogni volta in avanti di qualche giorno la data attesa di rilascio.

Sebbene non sia uso di Apple etichettare le beta dei suoi software (come Release Candidate o Gold Master), è evidente come sia necessario che una build resti in giro almeno qualche tempo in modo da essere testata a fondo. A questo, poi, vanno aggiunti i tempi tecnici di copia, confezionamento e distribuzione del prodotto.

Possiamo dunque affermare con una certa sicurezza che, se ieri è uscita la build 9A377a, difficilmente domani Leopard sarà nei negozi.

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: