Apple A6X ed A7 nel 2013 ed Apple A8 a 64 bit nel 2014 ?

Dopo la presentazione del nuovo processore Apple A6 che equipaggia il nuovo iPhone 5 e le sbalorditive performance che sta registrando in vari benchmark, Linley Gwennap, analista di semiconduttori, ha provato ad immaginare l'evoluzione dei processori Apple nei prossimi anni:


Adesso che Apple ha portato a compimento il primo processore progettato interamente in casa difficilmente si fermerà. Per tenere testa ai concorrenti che utilizzano l'architettura ARM, l'azienda dovrà tirare fuori il progetto di una nuova CPU ogni due anni. Crediamo quindi che Apple sia già al lavoro sulla prossima generazione di CPU, che molto probabilmente implementerà il set di istruzione a 64 bit dell'ARMv8. Questa nuova CPU probabilmente non debutterà fino al 2014, quindi per i prodotti del 2013 Apple dovrà affidarsi alle attuali CPU, probabilmente con una configurazione quad core e con un GPU più performante.

Se quindi il nuovo processore a 64 bit non vedrà la luce prima del 2014, il prossimo anno potrebbe essere lanciato un iPad di quarta generazione con un processore Apple A6X, evoluzione dell'attuale dual core A6, ma con quattro GPU per il comparto grafico come nell'attuale Apple A5X.

Tuttavia non è da escludere che grazie agli ingenti investimenti effettuati per acquisire PA Semi ed Intrinsity, Apple sia già in grado il prossimo anno di realizzare processori quad core, quindi il prossimo iPad potrebbe avere un processore con quattro CPU e quattro GPU, chiamato Apple A6X, mentre il prossimo iPhone 6 potrebbe montare un processore quad core derivato dall'attuale architettura ARMv7 dell'Apple A6, ma per distinguerlo potrebbe essere chiamato direttamente Apple A7, a questo punto il processore a 64 bit basato sull'architettura ARMv8 atteso nel 2014 potrebbe chiamarsi proprio Apple A8.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: