Twitter cessa lo sviluppo del client ufficiale per Mac

twitter per mac cessazione sviluppo

Con una mossa che appare francamente incomprensibile, sembra che Twitter abbia rinunciato allo sviluppo del suo client ufficiale per piattaforma Mac. Una decisione che stride fastidiosamente con le recenti modifiche fatte alle API pubbliche, e che rende di fatto impossibile anche la creazione di client di terze parti.

La notizia l'ha cinguettata MG Siegler, scrittore e Venture Capitalist generalmente molto ben informato sulla materia:

Si vocifera che Twitter abbia preso la sua decisione oggi: Twitter per Mac è andato. Non lo uccideranno di sana pianta, ma non hanno in cantiere alcun nuovo aggiornamento. Addio vecchio amico.

Si tratta di un cambiamento importante che rischia di scontentare parecchi, a maggior ragione se consideriamo che la società ha imposto una stretta al numero di tweet e utenti connessi contemporaneamente attraverso i client di terze parti. E così, gli sviluppatori dietro Tweetbot sono stati costretti a introdurre pesanti limitazioni alla loro attesissima app, che ora è di fatto utilizzabile solo da una ristretta cerchia di fortunati.

A meno che, ma questa è una nostra congettura, Apple non abbia in mente un futuro diverso. Vista la simpatia palesata verso la piattaforma azzurra di microblogging, viene da pensare che forse con un qualche Major Update Twitter possa essere innervato nell'OS in modo tanto completo e profondo da rendere praticamente superflua un'app ufficiale. Fantascienza? Forse, ma è l'unica spiegazione plausibile a quello che somiglia ad un atto scellerato, per non dire una pazzia.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: