Apple pensa a portare Safari su Windows?


Safari, il popolare internet browser per Mac, potrebbe presto avere un fratellino per Windows?
Ad esprimere un previsione in questo senso è lo staff di Mozilla, gli autori di Firefox, nel documento programmatico che indica le linee guida dello sviluppo di Firefox 3.

In realtà non è una ipotesi del tutto campata per aria.
Webkit, il motore grafico di Safari, è un progetto OpenSource i cui porting non si limitano alla piattaforma Mac. Esiste addirittura già un browser basato su WebKit per Windows: si tratta di Swift, ancora ad uno stadio poco più che embrionale.

Non dimentichiamo, poi, il porting di WebKit per Windows di maggiore diffusione: iTunes. La navigazione su iTunes Store avviene, infatti, attraverso un browser semplificato basato, appunto su WebKit.

Un piccolo segnale che indica come la strategia di Cupertino riguardo al software per Windows preveda un certo sviluppo si può leggere nel rilascio, qualche mese orsono, di Apple Software Update per l'OS di Redmond, strumento pensato per la gestione degli aggiornamenti di un nutrito gruppo di applicazioni.

Abbiamo quindi visto che la questione non è tecnica; il punto è scoprire quali vantaggi porterebbe ad Apple una mossa di questo tipo.

Non dimentichiamo, e qui concludo, che ora, con il passaggio ad Intel, Windows non è più "di là dalla barricata", ma, in un numero di Mac sempre in crescita, è "l'altro sistema operativo installato"...

[ZDNet]

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: