Il nuovo Apple Store di Palo Alto prelude ad iTV

palo alto apple store

A Palo Alto, in California, Apple sta costruendo l'ennesimo edificio dedicato alla vendita dei propri prodotti. Questo Apple Store, tuttavia, è diverso dagli altri per una caratteristica fondamentale: disporrà d'una incredibile quantità di banda passante.

È cosa nota che nei punti vendita con la mela sia possibile navigare sul Web (tranne che su Melablog.it e siti analoghi, chissà perché) per tutto il tempo che si desidera e senza che nessuno venga a infastidirvi. Ma per questo basta e avanza la comune banda larga. Al 340 University Avenue di Palo Alto, invece, nel cuore della Silicon Valley, Apple avrebbe commissionato la costruzione di uno store connesso direttamente al Palo Alto Internet Exchange (PAIX), ovvero uno dei centri d'interscambio più importanti degli Stati Uniti.

E il perché di tale decisione è presto detto:

Il nuovo prototipo di store potrebbe essere capace di effettuare lo streaming di gigantesche quantità di dati verso i dispositivi all'interno dello store, e pare che verrà usato per testare e sviluppare un ambiente in grado di visualizzare contemporaneamente grosse quantità di video HD in streaming verso i dispositivi. Ciò lo renderebbe perfetto per pubblicizzare un gran numero di televisori Apple.

Tecnicamente, nei documenti della municipalità non esiste alcun riferimento a Cupertino in qualità di committente, ma alcune coincidenze non lasciano adito a dubbi. L'architetto Bohlin Cywinski Jackson, infatti, ha apposta la propria firma su un enorme numero di Apple Store, e anche la società costruttrice -la DPR Construction- ha già lavorato con la mela in diverse occasioni, compreso il punto vendita al centro di San Francisco. E se il rumor si tramuterà in notizia, avremo avuto la conferma che un'Apple TV (on un iTV) con supporto ad iCloud, Siri, Facetime e alla registrazione online è davvero in cantiere.

Photo | ibison4

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: