File nascosti in Mountain Lion svelano nuovi iMac e Mac Pro senza disco ottico

iMac 2012
Che nuovi modelli di computer iMac e Mac Pro fossero in preparazione per il 2013, lo aveva già annunciato Tim Cook durante il WWDC, scrivendo che "Apple sta lavorando su qualcosa davvero grandioso per l’anno prossimo". Adesso questa notizia è stata confermata da un'attenta analisi di Mountain Lion, il nuovo sistema operativo Apple da poco immesso sul mercato.

Alcuni file nascosti di Boot Camp menzionano iMac e Mac Pro di nuova generazione con gli appellativi di iMac13,0 e MacPro6,0. In particolare i nuovi Mac appaiono nella lista dei modelli che supportano il riavvio del sistema operativo mediante chiave USB, il che potrebbe indicare che i futuri Mac non monterebbero un disco ottico. Gli altri computer menzionati in questa lista sono il Mac mini 5,x del 2011, il quale non include per la prima volta un drive DVD nella sua versione non-server, e gli altri Mac senza disco ottico come il MacBook Air.

Se i nuovi iMac e Mac Pro non montassero un drive DVD, sarebbe una novità assoluta, visto che il disco ottico è presente da vent'anni a questa parte sui computer desktop. Abbandonando il disco ottico, il Mac Pro potrebbe subire un restyling più hardware che visivo, montando un disco SSD RAID invece del lento ed obsoleto drive DVD. L'iMac approfitterebbe molto più del Mac Pro della rimozione del drive DVD, dato che gli iMac sono disegnati per essere belli visivamente e slanciati, al contrario del case del Mac Pro che deve lasciare spazio a vari hard disk; come conseguenza, l'iMac di nuova generazione potrebbe essere quindi più sottile rispetto al modello attuale.

Sia l'iMac 13 che il Mac Pro 6 sono attesi per la primavera 2013.

Via | AppleInsider

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: