Apple pronta a inviare OS X 10.8.1 agli sviluppatori

osx 1081 mountain lion beta 1

A quanto si legge qua e là sul Web, pare che a Cupertino stiano per inviare agli sviluppatori la prima versione di OS X 10.8.1. Si tratta del primo importante aggiornamento dopo il debutto di Mountain Lion, avvenuto il 25 luglio scorso, ed è probabile che risolverà i primi bug emersi in questi giorni. E il pensiero corre al peggiore di tutti: quello della ridotta autonomia nei portatili.

Fino a poche ore fa (ora i sistemi sono giù per un aggiornamento lato server), il thread dedicato alla questione sul sito del supporto Apple contava quasi 50 pagine di risposte e oltre 700 diversi interventi, segno che l'interesse del pubblico è ancora alto. E a peggiorare le cose ci si è messa anche Ars Technica con alcuni esperimenti dal verdetto preoccupante:

I nostri test hanno rivelato simili (e significativi) cali nelle prestazioni della batteria in seguito all'installazione di Mountain Lion. Nei nostri precedenti test, siamo stati in grado di raggiungere anche oltre le 8 ore di uso affidandoci solamente alla GPU Intel HD4000 integrata nel MacBook Pro Retina. Con alcuni test per simulare l'uso medio quotidiano, non siamo mai riusciti ad andare oltre 5 ore e pochi minuti dopo una ricarica completa.

Parliamo insomma d'un calo del 38% sull'autonomia del portatile, e su computer di ultimissima generazione. Una condizione piuttosto generalizzata ma, pare, circoscritta ai modelli creati dopo il 2011. Di sicuro è qualcosa su cui Cupertino lavora già da tempo, probabilmente anche prima delle segnalazioni degli utenti.

A mo' di paragone, OS X 10.7.1 fu pubblicato 27 giorni dopo il lancio di Lion, mentre OS X 10.6.1 appena 13 giorni dopo l'arrivo di Snow Leopard. I tempi, insomma, sono maturi ed è probabile che una pezza arrivi in tempi ragionevoli.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: