VLC 2.0.2, tante novità e supporto ai display Retina

VLC 2.0.2 con supporto al retina display

Il popolare lettore multimediale Open Source VideoLAN Client sta per ricevere un piccolo ma importante update. Nonostante infatti si passi dalla versione 2.0.1 ad appena la 2.0.2, le novità in ballo per il resto di noi sono gradite e sostanziose; fix specifici per i vecchi processori PowerPC, maggiore qualità per gli elementi in overlay e -udite, udite- il pieno supporto per i display Retina dei nuovi MacBook Pro.

Innanzitutto, VLC 2.0.2 viene corredato da librerie libvlc/VLCKit più aggiornate, è in grado di restituire prestazioni superiori durante il cropping, lo zoom e la rotazione dei video, e migliora il supporto ai Blu-Ray. Tonnellate di bug sono stati risolti nei codec MP3, mp4, voc, MKV, Real media, DVB e in molti standard di audio MP4 audio come l'Apple Lossless, il Vorbis e il Dirac. Subiscono piccole ottimizzazioni anche il motore di encoding audio MPEG-2, la generazione di immagini JPEG a partire dai flussi video, e si contano molti bugfix in OpenGL, negli script Lua, in Qt, nelle skin, nell'interfaccia Web e nella gestione della sicurezza.

In generale, migliora sensibilmente l'output video dell'applicazione, come anche la stabilità e le performance, sopratutto su alcuni Mac più problematici come quelli dotati di Radeon 7500 e 9200, di NVidia GeForceFX 5200 Ultra e Intel GMA 950, tutti precedentemente afflitti da difetti di visualizzazione.

C'è stata insomma una cura certosina nel lavoro per supportare la piattaforma con la mela, fino addirittura ad implementare la compatibilità con le tastiere per Mac non prodotte da Apple e con Growl 1.3. Ma la vera rivoluzione sta ovviamente nella predisposizione all'HiDPI dei display Retina come annunciato tempo addietro dallo sviluppatore Felix Kühne sul suo blog.

Al momento della stesura di questo post, VLC 2.0.2 non è ancora disponibile sul sito ufficiale del progetto. Dovrebbe arrivare nelle prossime ore: controllate di tanto in tanto, oppure aspettate che sia VLC stesso a proporvi l'aggiornamento.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: