In pensione Bob Mansfield, SVP dell'Hardware Engineering Apple

Il vice presidente senior dell'Hardware Engineering presso Apple, Bob Mansfield (alcuni di voi lo riconosceranno per gli interventi nei video di presentazione delle più recenti tecnologie con la mela), ha lasciato Apple e abbracciato il pensionamento. La notizia giunge da un comunicato stampa ufficiale diramato da Cupertino nelle scorse ore; a transizione ultimata, Dan Riccio lo sostituirà nel medesimo ruolo.

Entrato in Apple nel 1999, Mansfield è l'uomo che dal 2005 coordina l'ingegnerizzazione del Mac e dal 2010 anche quella iPhone e iPad, iPod:

Apple® ha annunciato oggi che oggiBob Mansfield, il vice presidente senior dell'Hardware Engineering Apple, lascerà il suo incarico, che verrà trasferito a Dan Riccio, già da molti mesi vice presidente Apple dell'iPad Hardware Engineering. L'intero team dell'hardware engineering continuerà a supportare Mansfield fino alla sua partenza.
"Bob è una parte fondamentale del nostro team di dirigenti, visto che ha gestito l'organizzazione dell'hardware engineering e supervisionato dozzine di prodotti innovativi negli ultimi anni" ha affermato il CEO di Apple Tim Cook. "Ci dispiace moltissimo che debba andare via, e gli auguriamo di godersi ogni giorni del proprio pensionamento."

E di sicuro se li godrà, visto che negli ultimi anni Mansfield ha ricavato qualcosa come 70 milioni di dollari dalla vendita delle azioni Apple e opzioni in suo possesso. Dan Riccio, invece, è a Cupertino dal 1998; è stato vice presidente del design di prodotto per 12 anni prima di iniziare la supervisione della divisione iPad nel 2010. A questa pagina trovate il suo profilo LinkedIn.

  • shares
  • Mail