Siri, in arrivo il supporto a Spotify, Amazon Music, Google, Pandora e altri

"Hey Siri, riproduci musica da Spotify." Questo è il futuro che ci aspetta, grazie alle delizie di iOS 13.

Forse anche in virtù dell'accordo per portare Apple Music sugli smart speaker Amazon, con iOS 13 sarà possibile chiedere a Siri di riprodurre brani, playlist e musica attraverso servizi di streaming musicali concorrenti a quelli Apple. Arriva il supporto ai comandi vocali anche per Spotify, Amazon Music, Google, Pandora, Tidal, Overcast, Castro e molti altri.

Con la prossima versione del sistema operativo per iPhone e iPod, SiriKit si aprirà alle app di musica, radio, podcast e audiolibri non-Apple. Ciò significa in altre parole che sarà possibile impartire comandi vocali a Siri per attivare la riproduzione coi servizi di terze parti.

Ovviamente, Apple può solo consegnare le chiavi di casa: poi spetta ai singoli sviluppatori aggiornare le proprie applicazioni per renderle compatibili con la novità. Ma c'è da scommettere che la cosa diventerà presto parecchio diffusa.

Una mossa che dovrebbe sedare almeno in parte le accuse di monopolio mosse da Spotify ad Apple nelle scorse settimane; tra le varie motivazione dello J'accuse c'era proprio un riferimento esplicito all'assistente virtuale:

"Apple non ci permette di essere su HomePod, e decisamente non ci lasceranno connetterci a Siri per riprodurre le vostre playlist Spotify."

E invece, sorpresa. Proprio quando nessuno se lo aspettava, arriva pure questa bella novità. Per poterne godere, però, occorrerà attendere ancora il rilascio della versione definitiva di iOS 13 che avverrà verso settembre.

  • shares
  • Mail