WWDC 2019: tutte le novità attese

Il WWDC 2019 è imminente, e porterà in dote parecchie cosucce: iOS 13, macOS 10.15, tvOS 13 e watchOS 6. Ecco tutte le novità.

Ora che il WWDC 2019 sta finalmente per aprire i battenti, ecco l'elenco completo di tutte le novità che Tim Cook e i suoi tireranno fuori dal cilindro, in base ai rumors più attendibili degli ultimi mesi.

iOS 13


Con iOS 13 l'interfaccia sarà modificata qua e là con tanti piccoli ritocchi, ottimizzazioni ed evoluzioni. Alcune app spariranno, altre verrano raggruppate, e come sempre le cosette più significative saranno dedicate ad iPad.


  • Modalità Dark: Attesissima da tempo, metterà la livrea scura all'interfaccia grafica, il che porterà a un risparmio di batteria sugli iPhone con display OLED.

  • Comandi Volume: Sparisce il quadratone gigante bianco e al suo posto compariranno minimaliste lineette in basso al display.

  • Modalità Sonno: Con iOS 13 arriva un nuovo pulsante nel Centro di Controllo che abbassa la luminosità, attiva il Non Disturbare, e mette in muto le notifiche.

  • App Trova: Le funzionalità di Trova Amici e Trova iPhone (che però trova anche iPad e AirPods) saranno raggruppate in un'unica app ribattezzata Find My, cioè "Trova."

  • Novità per iPad: iOS 13 lancerà tante piccole novità specifiche per i tablet con la mela. Migliora il multitasking, arrivano nuovi gesti e forse potrebbe arrivare addirittura il supporto sperimentale al mouse nelle opzioni di Accessibilità.

  • Messaggi: Somiglierà più a WhatsApp, permetterà di impostare un'immagine personalizzata e introdurrà un nuovo pulsante per Emoji, Animoji e Memoji.

  • Mail: Nuove feature di organizzazione e categorizzazione per trovare subito quel che serve.

  • Promemoria: Somiglierà di più a un'app di ToDo, con funzionalità più sofisticate di quelle attuali per gestire le proprie attività quotidiane.

  • Libri: Leggere i libri diventerà un'attività che vi guadagna badge e punteggi su Mac, spronandovi a leggere ancora di più; come con gli allenamenti su Apple Watch.

  • Salute: Nell'app Salute arriva anche la verifica dei parametri di suono degli auricolari, e se il volume è troppo alto, iPhone vi avvisa. Così da preservare le funzionalità del timpano.


macOS 10.15



  • App Multi-Piattaforma: Creare app che funzionano su Mac, iPhone e iPad diventa sempre più semplice, con macOS 10.15 e iOS 13 assisteremo per la prima volta al lancio di app universali, in grado cioè di funzionare su tutti i dispositivi e computer Apple contemporaneamente.

  • Nuove App: iTunes verrà sembrato e diviso nelle sue funzionalità costituenti. Il brand sparirà dalla circolazione, rimpiazzato da quattro nuove applicazioni, Musica, Podcast e Libri e TV.

  • iPad come Display: I tablet Apple diventeranno monitor aggiuntivi e tavolette grafiche per il Mac, senza fili grazie ad AirPlay e col pieno supporto ad Apple Pencil.

  • Addio 32 Bit: Con il nuovo OS, non saranno più supportate le vecchie app a 32 bit. È ora di iniziare a fare un po' di pulizia in previsione dell'aggiornamento.

  • Nuove App: Esattamente come su iPhone, anche su Mac arrivano nuove app, tipo l'inedita "Trova" che raggruppa Trova Amici e Trova iPhone.

  • Autenticazione Apple Watch: Non solo sblocco del Mac. Con Apple Watch sarà possibile autorizzare anche le operazioni che richiedono l'immissione di password. Sarà una feature alternativa al Touch ID.

watchOS 6



  • App Store: Apple Watch sarà finalmente indipendente da iPhone anche per quanto concerne il download e l'installazione delle applicazioni grazie al lancio di un App Store specifico.

  • Nuove App: Apple sta lavorando a nuove applicazioni dedicate alla salute, una in modo pensata in modo specifico per il ciclo delle donne, e l'altra per rammentare i farmaci quotidiani. Inoltre, pare arriveranno anche Calcolatrice, Promemoria e AudioLibri. Arriva anche il supporto a Animoji e Memoji.

  • Complicazioni & Altro: Assisteremo al lancio di complicazioni pensate per gli utenti con disabilità acustiche (stato batteria degli apparecchia acustici); saranno lanciati nuovi quadranti e verranno aggiornati quelli esistenti, in particolare l'orologio solare.

tvOS 13


Non si sa praticamente nulla di tvOS 13, se non che dovrebbe includere almeno alcune delle feature principali di macOS 10.15 e iOS 13. Di sicuro sarà introdotto il supporto ad Apple Arcade, il servizio di giochi in abbonamento di Cupertino.

One More Thing?

Ovviamente, non c'è modo di conoscere eventuali sorprese dell'ultimo secondo, ma è possibile che la conferenza rappresenti la vetrina ideale per la presentazione dei nuovi Mac Pro modulari, promessi anni fa. Stando ai rumors, tuttavia, la disponibilità effettiva nei negozi seguirà tra qualche mese.

Inoltre, ci si aspetta anche nuovi cinturini per Apple Watch e forse qualche nuova custodia per iPhone. Niente di trascendentale, in ogni caso.

  • shares
  • Mail