iOS 13, addio agli abbonamenti attivati sbaglio

Apple sta lavorando ad una feature che renderà impossibile attivare abbonamenti per errore. In pratica, con iOS 13 bisognerà dare una conferma aggiuntiva durante l'operazione.

Ora che Apple è seria coi contenuti in streaming tv, e giornali e i giochi, ha saggiamente deciso di rendere ultra-chiara e cristallina la procedura di abbonamento a tali servizi. Ecco cosa cambia.

D'ora in avanti, quando si tenterà di effettuare un'iscrizione a pagamento all'interno delle app di App Store, il procedimento diventa un po' meno immediato. In precedenza, era sufficiente toccare il pulsante di attivazione di un abbonamento, e farsi riconoscere col Face ID/Touch ID perché partissero gli addebiti. Ora invece viene introdotto un processo a tre step:


  • Tocco del pulsante di attivazione nell'app

  • Conferma con il doppio clic sul pulsante laterale + riconoscimento biometrico

  • Conferma sul messaggio pop-up che appare su schermo

Il messaggio recita: "Conferma Iscrizione. L'abbonamento continuerà a meno che non venga cancellato nelle Impostazioni almeno un giorno prima della fine dell'abbonamento" a cui bisogna rispondere Ok o Annulla. Ciò dovrebbe risultare sufficiente a limitare il numero delle attivazioni indesiderate o attivate per distrazione. Dipendesse da noi, chiederemmo un'esplicita autorizzazione anche a effettuare addebiti ricorrenti (tipo "accetti che allo scadere dell'abbonamento si rinnovi in automatico? Si, No), ma questo passa il convento.

Tra l'altro, si spera anche che con iOS 13 la faccenda diventi un po' più elegante e integrata col resto del sistema operativo, ma di sicuro si tratta d'una buona notizia; anzi, fossero così macchinosi anche gli abbonamenti dei gestori mobili, saremmo a cavallo. Per dire.

  • shares
  • Mail