iPad Pro piegato, Apple: "È normale, fateci l'abitudine"

Dopo aver ordinato un iPad Pro del 2018, alcuni utenti hanno notato che la scocca non è perfettamente dritta come si sarebbero aspettati. Preoccupati del fenomeno, hanno subito contattato Apple che però nega ogni criticità: è vero che alcune unità vengono consegnate con "una leggera piegatura dello chassis in alluminio" ma si tratterebbe di un "effetto collaterale del processo di produzione" che non peggiorerà nel tempo, né impatterà le prestazioni del dispositivo "in qualunque modo pratico."

È la versione 2.0 del leitmotiv di Cupertino "Non è un bug, ma una feature." Dopotutto, se Apple dice che è normale, non si può neppure tecnicamente parlare di Bendgate, giusto? E poi, bello e brutto stanno nell'occhio di chi guarda, e così via. Fatto sta che questo difettuccio estetico sconcerta un po' e infastidisce giustamente chi lo scopre al momento di tirar fuori iPad dalla scatola.

Secondo Apple, le preoccupazioni sulla "rigidità strutturale" di iPad Pro sono "ingiustificate" ma intanto il problema resta; in più, se l'acquisto avviene in un negozio fisico, Apple potrebbe rifiutarvi la sostituzione per quello che non considera un'imperfezione.

E allora difendersi? Molto banalmente, ordinandolo su Internet. Le politiche di reso dell'Apple Store online vi concedono infatti un lasso di tempo più che adeguato per accorgervi della cosa, reimpacchettare il tutto e rispedirlo là donde viene. E non dovrete neppure giustificarvi: è la legge a darci questo diritto.

  • shares
  • +1
  • Mail