Le app di iPhone ti spiano: ecco come bloccare la localizzazione

Anche quando non le usate, le app di iPhone possono tenere d'occhio i vostri spostamenti con una precisione inquietante. Ecco come proteggere la vostra privacy.

Un'innocua app di meteo o una di running potrebbe sapere di voi molto più di quanto avreste osato sospettare. Nel momento in cui concedete l'uso della geolocalizzazione (magari per la comodità di avere le previsioni del tempo locali senza dover immettere un luogo, o per il conteggio automatico delle calorie) ecco che in realtà state autorizzando l'uso dei vostri dati per qualunque scopo; compresa la rivendita delle informazioni personali sui vostri spostamenti.

Ecco perché è fondamentale limitare al minimo necessario le informazioni che escono all'esterno. E per fortuna, con iOS è davvero semplicissimo proteggere la propria privacy.

Siamo Tutti Tracciati


Per qualcuno sarà la scoperta dell'acqua calda, ma in una recente inchiesta il New York Times ha testato diverse app iOS e Android, e ha scoperto che alcune di esse hanno il vizietto di studiare i vostri spostamenti non tanto per offrire un servizio utile, quanto per raccogliere questi dati e rivenderli. E intendiamoci: non c'è nulla di illegale. Prima di consentire ad un'app di accedere al GPS, infatti, iOS chiede la vostra autorizzazione; tutto quel che avviene dopo che è stata accordata, è un altro discorso.

Anche così, però, si tratta di una pratica fastidiosa che potrebbe portare alla profilazione indesiderata degli utenti. Dopotutto, la maggior parte di noi frequenta sempre gli stessi luoghi, ha una sola casa e una sola sede di lavoro. Ciò rende sgradevolmente facile distinguere ognuno con precisione.

E se vi sembra poca roba, sappiate che WeatherBug -una semplice app meteo- condivide i vostri dati di geolocalizzazione con ben 40 società di terze parti. Fate vobis.

Controlli Privacy


Per impedire ad un'app specifica di seguire i vostri spostamenti, basta fare così:


  • Aprite Impostazioni > Privacy > Localizzazione

  • Selezionate l'app da bloccare nell'elenco

  • Scegliete una delle opzioni tra Mai (nessun accesso al GPS), Mentre usi l'app (solo mentre l'app è aperta, ma non quando è in background) o Sempre (in ogni momento, scelta più pericolosa)

Siate parchi con le concessioni. Scrivere il nome di una città in un'app di meteo richiede pochi istanti, e per lo più si è sempre interessati alla stessa zona.

iPhone Stesso Vi Spia


Per migliorare la qualità dei servizi offerti e l'intelligenza di Siri, iPhone registra meticolosamente tutti luoghi che visitate attraverso mappe, calendari e foto. I dati sono crittografati da Apple e non vengono mai condivisi con società terze; ciononostante, alcuni lettori potrebbero voler decidere di tenere queste informazioni per sé (noi, che siamo iperparanoici, abbiamo disabilitato tutto parecchio tempo fa).

Per disattivare la feature, aprite Impostazioni > Privacy > Localizzazione > Servizi di Sistema > Posizioni rilevanti e impostate su No.

  • shares
  • +1
  • Mail