iPhone XR, arriva la custodia ufficiale Apple (ma costa uno sproposito)

A vederla e toccarla sembra in tutto e per tutto la cover da 8€ nel negozietto sotto casa. E invece è la custodia Apple ufficiale di iPhone XR, e dunque costa 6 volte tanto.

Come da tradizione, Apple ha svelato la sua custodia trasparente originale per iPhone XR. È già in vendita nei negozi fisici e su Apple Store online con consegna entro pochi giorni. A dire della mela è un ottimo prodotto, in materiali plastici che mantengono a vista i piacevoli colori della scocca del telefono. Ha solo un lievissimo difetto: costa la bellezza di 45€.

"Sottile, leggera e comoda da tenere in mano," scrive Apple nella descrizione ufficiale. "questa custodia protegge il tuo iPhone XR senza nasconderne lo splendido design. È realizzata in una miscela di policarbonato e TPU che le dà trasparenza e flessibilità, per aderire perfettamente ai tasti del telefono, ed è trattata dentro e fuori con un rivestimento antigraffio. E se vuoi ricaricare in wireless, ti basta appoggiare l’iPhone sul tuo caricabatterie Qi, senza togliere la custodia."

Peccato che abbia un prezzo che in tutta onestà non sta né in cielo né in terra. Avessero almeno incastonato un diamantino nella plastica, avremmo digerito meglio la cosa; ma a queste condizioni è oggettivamente l'accessorio più sconsigliabile tra tutti gli accessori di iPhone XR.

A una frazione del costo potete acquistare prodotti molto più interessanti e stilosi; e se proprio questo design minimalista e invisible vi entusiasma, nessun problema: su Amazon si trovano custodie identiche, nello stesso materiale a meno di 8€ comprese la cover in vetro temprato. E consegna gratuita prima di Natale, tra l'altro.

Qualcuno potrebbe obiettare che la qualità, soprattutto a quel prezzo, potrebbe essere inferiore. Ma ci sentiamo di tranquillizzarvi: prima di tutto, l'ingiallimento è una malattia che tocca prima o poi tutte le cover trasparenti. In secondo luogo, non è la cover da 8€ che costa poco: è quella Apple ad avere un prezzo indecente. Alla fine, policarbonato e TPU sono gli stessi in entrambe; e se la versione low-cost dovesse proprio rovinarsi anzitempo, pazienza: con quel che risparmiate ne potete comprare altre 5.

  • shares
  • +1
  • Mail