iOS 12.1.1: ecco cosa cambia e perché installarlo subito

Apple ha reso disponibile iOS 12.1.1. Un update minore per iPhone, iPad e iPod touch che tuttavia introduce diverse interessanti novità per FaceTime e Face ID.

Sebbene sia un aggiornamento minore, iOS 12.1.1 introduce diverse cosette che ne rendono consigliabile l'installazione al più presto. Con l'update precedente, iOS 12.1, erano arrivate le chiamate FaceTime di gruppo, il supporto iniziale alle eSIM e un'infornata di inediti Emoji. Ora invece arrivano:


  • Anteprima delle notifiche con haptic touch su iPhone XR

  • Nuovi carrier per la eSIM di iPhone XR, iPhone XS e XS Max (non riguarda i modelli con doppia SIM fisica)

  • Un tocco per passare dalla fotocamera frontale alla posteriore, e viceversa, durante le chiamate FaceTime

  • Possibilità di catturare Live Photo durante le videochiamate FaceTime

  • Possibilità di nascondere la barra laterale nell'app Notizie su iPad, quando in modalità orizzontale

  • Supporto a Real-time text (RTT) durante le chiamate WiFi

  • Miglioramenti nella stabilità della dettatura con VoiceOver

Inoltre, sono stati aggiunti diversi bug-fix che rendono più affidabile l'esperienza col Face ID, i memo vocali e l'orario locale in base alla posizione GPS.

La vera tragedia però è un'altra: i Comandi di Siri non funzionano in modo affidabile per molti utenti, e questo aggiornamento non affronta minimamente il problema. Dunque, è lecito aspettarsi un nuovo aggiornamento ad hoc al più presto; intanto, però, potete procedere all'update direttamente sul dispositivo iOS agendo in Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software.

  • shares
  • +1
  • Mail