Un'enorme collezione privata di Mac d'epoca è in vendita per 20.000€

Una gigantesca collezione di oltre 1.100 Mac vintage (ma anche più recenti), sta per essere messa in vendita a un prezzo tutto sommato ragionevole. Avviene a Vienna.

Roland Borsky è un tecnico Apple e, da quando ha aperto il suo negozio viennese di riparazioni negli anni '80, ha raccolto e catalogato qualcosa come 1.110 computer con la mela. È il doppio di quelli presenti nell'Apple Museum di Praga coi suoi 472 pezzi, alcuni dei quali tuttavia molto rari.

Nel corso degli anni, il negozio è stato chiuso, ma la collezione è rimasta al suo posto; il problema è che ora i costi per mantenerla risultano proibitivi, e Borsky si trova costretto a sbarazzarsene: “Così come alcuni collezionano auto e vivono in un garage per potersele permettere, la stessa cosa è accaduta con me” ha dichiarato in una recente intervista, mentre accarezza file di monitor polverosi accatastati in un magazzino fuori città.

Alcuni dei suoi Mac sono finiti in realtà in un'esposizione temporanea, ma la speranza è di riuscire a vendere tutto in blocco, così da ripagare i 30.000€ di debiti accumulati in questi anni. Il prezzo richiesto è tra i 20 e i 30.000€, per l'appunto, e la speranza è che un animo sensibili rilevi il tutto e crei un'attrazione culturale.

Purtroppo, ha chiosato, in assenza di un acquirente sarà costretto a dismettere la collezione.

  • shares
  • +1
  • Mail