Sfocatura foto iPhone XS: come gestire il controllo profondità di iPhone XS

iPhone XS possiede una delle migliori fotocamere disponibili oggi nel mercato degli smartphone, e tra le tante cose è capace di fornire il controllo totale della sfocatura negli sfondi delle fotografie anche dopo lo scatto. Ecco come si usa.

iPhone XS e iPhone XS Max permettono di controllare a piacimento il grado di sfocatura dello sfondo rispetto al soggetto nelle fotografie; è, in pratica, un effetto Bokeh totalmente configurabile a piacimento.

La feature è resa possibile dal sensore a doppia lente che consente di creare una sorta di mappa 3D di ciò che vede, calcolando la distanza relativa tra i vari elementi di una fotografia. È questa la sofisticata tecnologia che permette di regolare in post-produzione il grado di sfocatura dello sfondo.

Sfocare Sfondo Foto


Per creare una foto con sfondo sfocato su iPhone XS, è sufficiente:


  • Aprire l'app Fotocamera e selezionare la modalità Ritratto

  • Posizionare il soggetto a non meno di mezzo metro e a non più di due metri e mezzi di distanza dall'iPhone

  • Non vi preoccupate di prendere prima le misure: se sforate dai range previsti, sarà iPhone stesso ad avvisarvi.

  • Scattate la foto

Considerate che, durante questo tipo di scatti, viene impiegata la lente 2X telephoto, il che significa che dovrete allontanarvi un po' di più dal soggetto, ma in compenso l'immagine sarà meno distorta. Inoltre, cercate di posizionarvi con una buona luce a favore; sebbene iPhone XS si comporti eccezionalmente bene in condizioni di scarsa luminosità, la modalità Ritratto ha bisogno di tanta luce (ma non troppa!).

Una volta effettuato lo scatto, aprite l'app Foto e toccate Modifica in alto a destra sullo schermo; a quel punto, muovete lo slider della Profondità di campo secondo i vostri gusti.

E vi diciamo di più: le informazioni per gestire la profondità di campo restano nel file dell'immagine, e questo implica che potrete scattare la foto su iPhone XS e infine modificarne la sfocatura anche su iPad, iPhone più vecchi e Mac.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 25 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail