iPhone XS e XS Max: code davanti gli Apple Store ma flop in Italia?

Come da tradizione, ora che le vendite di iPhone XS e Apple Watch Series 4 sono ufficialmente partite, si sono formate anche le prime code davanti agli Apple Store.

Altro che Prime Day e Black Friday. Il 21 settembre è il giorno in cui vengono messi in vendita i nuovi prodotti Apple (escluso iPhone XR) in molti paesi del mondo compresa l'Italia. E come da copione, era inevitabile che si formassero lunghe code di fronte gli Apple Store del pianeta, ma non proprio in tutti, a quanto pare.

Per una volta, merito della rotazione terrestre, gli utenti statunitensi arriveranno più tardi alla festa, tant'è che in Australia e in Asia le scorte dei nuovi telefoni e smartphone sono praticamente già esaurite.

Le immagini che vedete in cima al post sono state pubblicate da Apple Stessa, e ritraggono gli Apple Store di Singapore, Tokyo e Sydney nelle scorse ore. Curiosamente, mancano le controparti europee, e una mezza idea del perché ce la siamo fatta scorrendo i tweet con hashtag #applestore e #iphonexs.

Nel Vecchio Continente, iPhone XS non sembra aver coagulato le solite frotte di clienti. A Zurigo, per esempio, la fila è stata interessante, con persone che si sono messe in coda dalle 3.45 del mattino, ma a Berlino -nel negozio di Masse- decisamente sotto tono.

A Milano, Torino e Roma per il momento non risultano assembramenti importanti; nella Capitale, per lo meno nei Centri Commerciali più importanti, Apple distribuiva i cornetti della colazione prima dell'apertura alle 8.00. Ma per il resto nulla di significativo da segnalare. Qui da noi sembrerebbe quasi un mezzo flop: di sicuro, non siamo ai livelli degli anni passati.

Voi che impressioni avete avuto? Diteci la vostra nei commenti, su Twitter o sulla nostra pagina Facebook.

  • shares
  • +1
  • Mail