Si passa ad iOS per la migliore esperienza, ad Android per il risparmio

Un recente sondaggio analizza i motivi principali per cui gli utenti passano da Android ad iOS, e viceversa. La chiave di volta sta nel rapporto prezzo qualità.

abbandono-ios-passare-android

Un sondaggio condotto su oltre 2.500 utenti da PCMag tenta di svelare le ragioni per cui gli utenti passano da iPhone ad Android, e da Android ad iPhone. Il risultato è interessante, ma non troppo distante da quel che si poteva immaginare.

passare-ios-per-la-migliore-esperienza-ad-android-per-il-risparmio.jpg

Innanzitutto, la maggior parte della transumanza avviene da Android ad iPhone (18%), mentre il percorso inverso avviene solo nell'11% dei casi. Il 47% degli intervistati ha abbracciato Apple per la "migliore esperienza utente" mentre il 25% lo ha fatto per feature migliori (telecamera, design e così via). Solo un numero piuttosto esiguo, appena l'11% del campione, ha abbandonato Google per una questione di costi, e ancora per meno per le app, per gli aggiornamenti software costanti e per il miglior supporto clienti.

Dall'altra parte del mondo, invece, le cose vanno in modo diverso. Il 30% si invaghisce di Big G per la "migliore esperienza utente" laddove il 24% delle feature degli smartphone; e un sonoro 29% per la semplice ragione che un Android costava meno dell'omologo iPhone.

Oramai, come noto, il mercato -in particolare nel mondo occidentale- è saturo e i fenomeni di passaggio da un'ecosistema all'altro diventano sempre più importanti per i bilanci dei produttori di smartphone. Ecco perché esiste l'app Passa a iOS, ed ecco perché Apple ha lanciato nei mesi scorsi una campagna di Switch per convincere gli utenti Android a passare alla mela. Voi che dite, siete d'accordo con le statistiche? Qual è il vostro "prezzo" per rinunciare ad iPhone e passare ad Android? Parliamone nei commenti, su Twitter o sulla nostra pagina Facebook.

  • shares
  • Mail