MacBook, Mac mini e iPad: i prodotti Apple in arrivo a settembre 2018

È fatta. Tra pochi giorni, oltre ai nuovi iPhone, Apple presenterà anche i MacBook 13" con Touch ID, gli iPad Pro con Face ID e caricabatterie veloce, ma niente iPad mini.

prodotti-apple-settembre-2018.jpg


Aggiornato l'11 settembre 2018

A Cupertino si preparano per nuovi lanci di prodotto subito dopo l'estate. I grandi attesi sono ovviamente loro, iPhone Xs e iPhone Xs Plus (o Max), oltre al più economico iPhone Xc (o iPhone Xr o iPhone 9, va' a sapere), ma c'è molto alto che sobbolle nel calderone di Tim Cook, gingilli attesi da tempo dagli utenti. Parliamo di Mac e iPad, se non fosse chiaro.

MacBook Retina con Touch ID


macbook-pro-function-keys.jpg

Secondo DigiTimes, a breve farà il bagno di folle un nuovo MacBook "entry level" e fate caso ai termini usati; quello che fino a ieri nei rumors era un portatile "low cost" ora diventa semplicemente "entry level" con un prezzo di 1.200$ per l'utente finale, cioè oltre 1.300€ tutto incluso. Alla faccia del Mac economico, ma d'altro canto parliamo pur sempre di e un computer con display Retina, e potente processore Kaby Lake da 14 nanometri.

Ci domandiamo cosa si inventerà Apple per riempire il popolare segmento dei portatili da 999$, e a questo punto non sorprenderebbe un ritorno di fiamma del MacBook Air, magari con display Retina ma nient'altro.

A dire dell'affidabile Mark Gurman di Bloomberg, tuttavia, questo nuovo modello avrà un display Retina da 13", con un design simile agli attuali modelli. Ma la vera novità è un'altra: per Ming-Chi Kuo, analista ritenuto molto affidabile, i nuovi MacBook integreranno il Touch ID per l'autenticazione biometrica ma non la Touch Bar. Quella resta un'esclusiva dei Pro.

Mac mini


mac-mini-2014-gallery-1.jpeg

È da ottobre 2014 che non viene aggiornato, e in diverse occasioni negli ultimi anni abbiamo dubitato che sarebbe stato mai più aggiornato, ma forse questa è la volta buona. A quanto pare, però, il nuovo modello si rivolgerà soprattutto agli utenti pro, con sofisticate opzioni di storage e processore, il che renderà il Mac mini 2018 molto più costoso dei suoi predecessori.

iPad Pro


A settembre, però, c'è un'altra importante novità oltre a iPhone e MacBook: i nuovi iPad Pro riprogettati con cornice più sottile, Face ID e assenza di Touch ID; i modelli previsti sono due, uno da 11 pollici e l'altro da 12.9, ed entrambi affiancheranno il taglio low-cost studentesco da 9.7" e il piccolo di casa, iPad mini 4. Purtroppo -e curiosamente- non sono previsti aggiornamenti per quest'ultimo.

Infine, coi nuovi iPad arriva anche il caricabatterie più potente da 18W in luogo dei vecchi modelli più lenti da 10W e 12W, e soprattutto la connessione USB-C al posto della Lightning. Ciò implica ricariche nettamente più rapide senza dover comprare accessori a parte. Deo Gratias, Apple, alla fine ci siamo arrivati.


  • shares
  • +1
  • Mail