Memory, la divertente pubblicità di Apple sul face ID di iPhone X

Grazie ad iPhone X, il volto diventa anche la password universale per accedere a tutti i servizi, perché le credenziali le ricorda lui per voi. E l'ultimo spot Apple dedicato al Face ID è divertente e soprattutto geniale.

Iniziamo questo caldo lunedì di luglio con una notizia leggera che vi strapperà un sorriso. I creativi di Cupertino hanno immaginato che cosa accadrebbe se la nostra intera esistenza fosse un qui televisivo, con tanto di notaio, pubblico in sala e un tempo per rispondere a ogni domanda.

Nello spot, un uomo posto dall'altro lato di un lunghissimo tavolo, deve portare a casa la partita e vincere la sfida finale, che consiste nel domandone da 1 milioni di dollari: "stamattina ha creato una password per la banca online: qual era questa password?"

I secondi passano inesorabili, e quando oramai tutto sembra perduto, tra lo stupore del pubblico e qualcuno che sviene in sala, l'uomo ha l'intuizione che lo salva: sfodera il suo fido iPhone X, e i campi nome utente e password si compilano da sé.

La vittoria è assicurata, così come il clamore del pubblico immaginario nel teatro che non c'è. E non è il primo spot che riguarda iPhone X; in questi mesi ne abbiamo visti diversi, come quello dedicato al Face ID (e altrettanto bello) quello dedicato agli Animoji; ma se lo chiedete a noi, Memory è uno degli spot più divertenti e riusciti della mela. Voi che ne pensate? Ditecelo nei commenti, su Twitter o sulla nostra pagina Facebook.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO