Report Attività, iOS 12 vi dice se usate troppo iPhone e app

Una delle novità più intriganti di iOS 12 è Report Attività, la feature che mostra quanto tempo passate se iPhone, tra app, chiamate e notifiche. Vi spieghiamo più nel dettaglio come funziona.

"In iOS 12," ha spiegato Craig Federighi, "offriamo agli utenti strumenti e informazioni dettagliate per aiutarli a comprendere e controllare meglio la quantità di tempo trascorsa utilizzando app e siti Web, quanto spesso tengono in mano il proprio iPhone o iPad durante la giornata, e quante notifiche ricevono." Ciò, in buona sostanza, consente di verificare il tempo trascorso interagendo coi dispositivi mobili di Cupertino, e soprattutto porre un freno quando si ritiene di esagerare.

Per accedere alla reportistica completa delle proprie attività su iPhone, è sufficiente accedere a Impostazioni > ScreenTime (probabilmente nella versione definitiva questa voce verrà localizzata in italiano); lì troverete una quantità gigantesca di informazioni, numeri e grafici. In più, un'iconcina azzurra vi indica se siete al di sotto della media o se state esagerando con una determinata applicazione.

Ma toccando una specifica app, si può ottenere maggiori ragguagli su quello specifico titolo nelle ultime 24 ore o nel corso dell'ultima settimana. Viene mostrato perfino quanto tempo passate su ogni singolo sito Web.

Più in basso, trovate le statistiche riguardo l'uso fisico del telefono, vale a dire quante volte in un'ora e nel corso della giornata impugnate iPhone per controllarlo; ci sono addirittura metriche sulle notifiche ricevute, e quali sono le app più attive (fastidiose?) su questo fronte.

E alla fine di ogni settimana, iPhone stila un report completo che potete consultare e conservare; e se vi rendete conto che alcune categorie di app catturano troppo la vostra attenzione, potete impostare dei massimali giornalieri grazie alla funzione Limiti App.

Il sistema tiene conto di tutte le attività che eseguite su tutti i vostri dispositivi iOS (è sufficiente essere loggati col medesimo Apple ID), ivi compreso iPad, ma non di quel che fate su Mac. Inoltre, si integra con i Controlli Parentali di iPhone e iPad per controllare le attività dei figli, e impostare vincoli sulla quantità di social e navigazione che gli concedete. Per aiutarvi a farvi un'idea più precisa di queste novità, vi invitiamo a dare un'occhiata al video illustrativo in cima al post e alla Gallery qui sotto.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO