iOS 12 e macOS Mojave: 5 ragioni per preferire Safari agli altri browser

iOS 12 e macOS Mojave si concentrano a tal punto su privacy e sicurezza che vi convinceranno ad abbandonare Firefox, Chrome e gli altri browser alternativi per tornare armi e bagagli a Safari. E per almeno 5 ottime ragioni.

ios-12-e-macos-mojave-safari.jpg

1. Tanta Privacy


Ogni volta che aprite un sito Internet, il vostro browser cede informazioni personali; cose come i font installati, il tipo di dispositivo in uso, la lingua di sistema, i plugin installati e la risoluzione dello schermo. Tutti dettagli che servono alla pagina Web per decidere quale risorse inviare (mobile o Desktop, per esempio), in che lingua e con quali contenuti.

Purtroppo, tali informazioni consentono pure di identificarvi tra milioni di computer, e seguire la vostra navigazione. Per questa ragione, in Safari per iOS 12 e macOS Mojave Apple ha introdotto una feature chiamata Enhanced Tracking Prevention che offusca questi dati e impedisce la profilazione. In pratica, non ci sarà più differenza tra voi e gli altri milioni di Mac, iPhone e iPad in circolazione.

2. Velocità


Con Mojave, e in particolar modo con iOS 12, tutto sarà più veloce, dall'apertura della fotocamera fino alla digitazione su tastiera. E questo vale anche per Safari.

3. Vista Reader

Migliora Vista Reader di Safari, la feature che consente di eliminare pubblicità e elementi di distrazione da una pagina Web, visualizzandola in un elegante formato che somiglia ad una rivista patinata.

Con i nuovi OS, l'algoritmo che genera la vista Reader è nettamente più raffinato, e ora sa gestire in modo più scaltro le informazioni, le didascalie e le parti più complesse delle moderne pagina Web. Inoltre, diventa velocissimo: provare per credere.

4. Completamento Automatico Codici

È una sciocchezza, rispetto alle altre, ma una di quelle che migliorerà istantaneamente la vostra esperienza d'uso. Avete presente quando c'è da eseguire un login in due passaggi su Safari, e vi arriva l'SMS col codice temporaneo, e dovete copialo da iPhone e infine incollarlo e dare invio? D'ora in avanti questa manfrina non servirà più: con iOS 12 e macOS Mojave, l'operazione viene gestita in modo automatico: non appena arriva l'SMS, il codice compare tra i suggerimenti della tastiera virtuale.

5. Favicon nei Tab

Anche questa è una novità minore, ma vi piacerà moltissimo perché colma una lacuna presente da sempre in Safari; con Mojave e iOS 12 arrivano le favicon nei tab. In pratica, ogni pannello di Safari includerà anche l'iconcina del sito, oltreché il titolo. E identificare una pagina Web tra decine di tab aperti diventerà uno scherzo.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail