iPhone X finisce nel fiume, dopo una settimana funziona ancora

Durante le sue immersione, uno YouTuber statunitense ha ritrovato tra le alghe un iPhone X argento; e con sua grande sorpresa (e del legittimo proprietario), funzionava ancora.

Quanto può durare un iPhone X a mollo? La risposta a questa domanda è molto più complicata del previsto: abbiamo sentito di lettori il cui iPhone X è morto dopo un po' di pioggia, e poi ci sono casi incredibili come quello accaduto a Dallas in questi giorni e che potete ammirare coi vostri occhi nel video in cima al post.

Il ragazzo, creatore del canale YouTube Man+River, stava compiendo un giro di routine di perlustrazione, incappando in vari oggetti; occhiali, anelli, e il più improbabile dei ritrovamenti: un iPhone X.

Al momento, mai avrebbe immaginato che potesse funzionare, Eppure, una volta portato a casa e collegato al computer, la batteria ha iniziato a caricarsi. Qualche ora dopo è stato possibile chiamare la legittima proprietaria e restituirle il telefono.

L'aspetto più interessante della vicenda, tuttavia, è che iPhone X non è waterproof: Senza cover ad hoc, la certificazione IP67 infatti gli conferisce una resistenza di appena 30 minuti di autonomia a 1 metro di immersione.

Evidentemente, questo iPhone X è venuto particolarmente bene a Cupertino, ma non fateci affidamento. Si tratta di casi eccezionali, e non è detto che a tutti vada sempre così bene. Non immergete il vostro iPhone X in acqua senza adeguate protezioni, e soprattutto non lamentatevi se lo fate e poi smette di funzionare: la garanzia Apple non copre questo tipo di danni.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 64 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO