Apple Watch Series 3 con LTE in Italia? Manca l'accordo coi gestori

Apple Watch 3 con LTE è sbarcato nel weekend in molti nuovi paesi del mondo, compreso qualcuno europeo, ma non qui da noi. Quanto manca, dunque, all'Apple Watch 3 LTE in italia? La risposta è breve ma complessa.

apple-watch-3-lte-italia.jpg

In questi giorni, Apple Watch Series 3 con LTE è diventato ufficialmente disponibile in Danimarca, Svezia, India e Taiwan; la disponibilità era stata preannunciata ad aprile, e i preordini erano partiti lo scorso 4 maggio. Ma i dettagli emersi rappresentano una buona notizia anche per noi italiani, e vi spieghiamo perché.

In Danimarca e Svezia, il primo gestore a supportare l'LTE di Apple Watch è 3, il medesimo carrier che esiste anche da noi; e sebbene di per sé questo non ci dica nulla sulle tempistiche di un eventuale lancio italiano, dall'altro lascia ben sperare per il 2018. Diciamo che è un buon segno, se la sorte ci assiste.a

In India, invece, i gestori designati sono Reliance Jio e Airtel, ma la notizia interessante è un'altra, e cioè né l'uno né l'altro impongono abbonamenti aggiuntivi per l'uso dei dati in mobilità da smartwatch; il monte dati a cui accedono è lo stesso della prepagata da cui dipendono su iPhone. Uno scenario che ci piace parecchio, soprattutto se raffrontato con quanto avviene negli USA e in Canada, dove gli utenti sono soggetti ad un ulteriore esborso.

Ma a che punto siamo in Italia, vi chiederete. Il fatto è che di sicuro ci sono conversazioni segrete sull'argomento tra Apple e Tim, Vodafone, Wind-3, ma per ora nulla di fatto; sull'argomento non vola una mosca, e le bocche restano cucite.

Il problema infatti è che Apple Watch Series 3 con LTE monta una eSIM, cioè la SIM Virtuale che -a dire della mela- i gestori hanno tentato di affossare. E questo spiegherebbe se non altro l'innaturale ritrosia dei gestori nei confronti dell'orologio di Cupertino.

Per il momento, dunque, Apple Watch Series 3 con connettività cellulare lanciato a settembre 2017 è disponibile solo nei seguenti paesi: USA, Australia, Canada, Cina, Francia Germania, Giappone, Puerto Rico, Svizzera, Singapore, Hong Kong, UK, Danimarca, Svezia, India e Taiwan. Per l'Italia, invece, è ancora tutto in alto mare e non si vede luce in fondo al tunnel.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 83 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO