Apple VS. Google: 2 spot per portare gli utenti Android su iOS

Due nuovi spot Apple cercano di irretire gli utenti Android e convincerli a passare armi, bagagli e smartphone ad iOS. E lo fanno con la consueta ironia.

Non è la prima volta che Apple tenta di convincere gli utenti della concorrenza ad abbracciare l'ecosistema della mela, e non sarà neppure l'ultima, considerato che siamo da tempo alla saturazione del mercato. I due nuovi spot danno il via alla campagna "Life's easier on iPhone" ovvero "La vita è più facile con iPhone."

Nel primo dei due, intitolato semplicemente "App Store," Cupertino mette in luce le differenze tra il "Tuo Negozio" (neppure lo nominano) e l'App Store Apple, passato al setaccio da recensori umani e dunque intrinsecamente più sicuro. E su questo c'è poco da dire, perché corrisponde anche all'esperienza che abbiamo vissuto in questi anni: sul Play Store si annida un sacco di pessimo software, talvolta contaminato da malware o non sicuro.

Nel secondo, intitolato "Portraits" cioè "Ritratti" vengono messe in luce le sofisticate funzionalità di selfie disponibili in iPhone 8 Plus e iPhone X.

L'iniziativa di marketing si posiziona all'interno della più ampia campagna Switch, volta a sedurre i clienti Android e portarli su iPhone; esiste anche un pagina speciale del sito Apple dedicata alla materia: potete ammirarla facendo clic su questo link.

  • shares
  • Mail