Trustjacking, attenzione quando collegate iPhone ai computer altrui

Gli esperti di sicurezza hanno scoperto una nuova minaccia per gli utenti Apple. Si chiama Attacco Trustjacking e può avvenire se collegate il vostro iPhone a computer non sicuri.

vuoi-autorizzare-questo-computer.jpg

Ogni volta che collegate iPhone ad un computer, sul display compare un messaggio che recita: "Vuoi autorizzare questo computer? Quando connesso, le tue impostazioni e i tuoi dati saranno accessibili da questo computer." Al che, di solito, tutti premiamo il tasto Accetta e proseguiamo la nostra esistenza. Questo processo si chiama Trustjacking, e ha profonde implicazioni.

Di fatto, quel computer può ora sincronizzare e scaricare dati da iPhone anche senza una connessione fisica (l'importante è che siano entrambi nella stessa sotto rete); ma c'è di più e di peggio. Può scaricare backup, foto, app e messaggi, oppure installare malware sul telefono. Infine, può carpire screenshot in tempo reale o registrare lo schermo, e quindi rubare le password e molto altro.

Dunque, in teoria, se concedete l'autorizzazione al computer sbagliato, potrebbero violare la vostra privacy. E non è una ipotesi così surreale. Fateci caso: questo messaggio compare talvolta anche negli aeroporti, presso le stazioni di ricarica, oppure quando collegate iPhone alla presa USB in aereo; e ogni volta dovete assolutamente negare l'abbinamento.

Se siete in dubbio sui computer che avete autorizzato in passato, fate una cosa. Aprite Impostazioni > Generali > Ripristina > Ripristina Posizione e Privacy, inserite il codice di sblocco e date OK. Ciò cancellerà le connessioni create fino ad oggi, e vi metterà al riparo da eventuali -per quanto improbabili- violazioni dei dati.

  • shares
  • Mail