Riparazione gratuita Apple Watch Serie 2: ecco chi ne ha diritto

Un numero imprecisato di Apple Watch Serie 2 ha delle batterie difettose. Per questa ragione, Apple li ripara a titolo gratuito, al di là dello stato della garanzia. Ecco chi ne ha diritto.

apple-watch-riparazione-gratis.jpg

Alcuni Apple Watch di seconda generazione hanno un problema con la batteria che di punto in bianco muore. In certi casi addirittura si gonfia, e a lungo andare scardina il display dalla cassa; si tratta di una situazione grave, e va corretta il più presto possibile. Per fortuna, la soluzione è semplice e a costo zero.

"Apple ha determinato che, in alcune circostanze, alcuni dispositivi Apple Watch Series 2 possono non accendersi o dar luogo ad una espansione della batteria" si legge nel documento interno segretissimo (e dunque pubblico, come al solito) distribuito agli Apple Store e Apple Authorized Service Provider di Stati Uniti, Canada, Messico ed Europa. "Apple provvederà alla riparazione dei dispositivi coinvolti a titolo gratuito" fino a tre anni dalla data originale di acquisto.

Dunque, anche se non avete Apple Care, questo tipo di riparazione -e non altre- sarà totalmente gratuita; per stabilire se il vostro Apple Watch rientra nell'iniziativa, si devono verificare queste condizioni:


  • Il numero di serie del modello è SN4534

  • Le dimensioni del display corrispondono a 42mm

  • Non ci siano altri danni evidenti e di altra natura

  • Il dispositivo sia una delle varianti tra Sport, Edition, Hermès e Nike+

In ogni caso, l'ultima parola spetta al Genius; sarà lui a dover effettuare l'analisi ed autorizzare la riparazione. Per contattare il supporto Apple, avete a disposizione diversi canali, compresi numero verde e sito Web. Sul sito di supporto Apple, selezionate Apple Watch → Alimentazione e carica batteria → Portalo con te per la riparazione, e infine scegliete l'Apple Store in cui prenotare un appuntamento.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 11 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO